Autovalle

Autovalle

  • Rivendita Autorizzata e Service Partner

Cambio stagionale degli pneumatici

10 maggio 2017

Cambio pneumatici a Brescia

Da qualche anno a questa parte le nuove disposizioni di legge hanno introdotto l’obbligo di dotarsi di equipaggiamenti adeguati per affrontare in sicurezza la stagione invernale. Catene o gomme da neve sono necessarie per percorrere tutte le strade previste dalla normativa. Con l’arrivo della bella stagione le domande che spesso ci sentiamo rivolgere sono sempre le stesse: ma è proprio necessario sostituire gli pneumatici invernali? Entro quando vanno sostituiti? Posso circolare in estate con gli pneumatici invernali? Cerchiamo quindi di fare un po’ di chiarezza fornendo le risposte ai vari dubbi che possono insorgere in merito all’argomento in questione.

Cambio stagionale degli pneumatici: quando farlo?

Innanzitutto è utile sapere che il periodo indicato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per le dotazioni invernali va dal 15 novembre al 15 aprile. In questo periodo quindi è necessario dotarsi degli equipaggiamenti invernali per non incorrere in sanzioni. La circolare 1049 del 17 gennaio 2014 indica inoltre un periodo di tolleranza di un mese, utile per il cambio pneumatici stagionale. Questo significa che dal 16 aprile al 15 maggio si possono montare gli pneumatici estivi e dal 15 ottobre al 14 novembre si possono montare gli pneumatici invernali.

Richiedi un preventivo

Pneumatici invernali: in estate è possibile montarli?

Ma è necessario il cambio degli pneumatici estivi? Da un punto di vista normativo la circolazione con pneumatici invernali anche nel periodo estivo non è vietato: è però possibile circolare con pneumatici invernali unicamente nel caso in cui il codice di velocità degli stessi sia uguale o superiore a quello indicato sulla carta di circolazione della vettura. È opportuno sottolineare infatti che solo per quanto riguarda gli pneumatici invernali e nel periodo dell’obbligo è possibile, in deroga, montare pneumatici con codice di velocità inferiore a quello indicato nella carta di circolazione, ma non inferiore al Q.

Coloro che continueranno a circolare con pneumatici invernali non rispondenti alle caratteristiche sopra indicate dopo il 15 maggio, rischieranno sanzioni amministrative con multe che oscillano dai 422 ai 1695 euro, con il possibile ritiro della carta di circolazione e l’obbligo di visita e prova presso la sede più vicina della Motorizzazione Civile.

In ogni caso entra in gioco un discorso di sicurezza stradale. Gli pneumatici invernali sono infatti realizzati con una mescola particolarmente indicata per garantire ottime prestazioni in presenza di temperature al di sotto dei 7° C. Con temperature più elevate il disegno del battistrada, fortemente lamellato, risulta soggetto a forti deformazioni che compromettono la tenuta di strada e la frenata, nonché la durata dello pneumatico stesso.

Il consiglio: pneumatici per ogni stagione

Il consiglio è quindi quello di dotarsi e provvedere alla sostituzione periodica degli pneumatici in base alla stagione, ciò per non incorrere in inutili rischi e ottenere sempre il massimo delle prestazioni in ogni condizione climatica.

Per questo motivo Autovalle, nel periodo che va dal 15 aprile al 15 maggio, ha organizzato la campagna Pneus Days, in concomitanza della quale è possibile sfruttare una serie di vantaggi dedicati alla tua vettura. Con l’acquisto di un treno di pneumatici a tariffe promozionali, è infatti possibile ottenere:

  • Il Check vettura gratuito;
  • Il deposito gratuito degli pneumatici estivi;
  • Un buono per gli interventi in officina di € 25 per un minimo spesa di € 250.

Inoltre per te, 36 mesi di assicurazione gratuita sugli pneumatici acquistati che garantisce le gomme fino al 100% in caso di danni causati da forature, impatti accidentali e atti vandalici.

Richiedi informazioni

Aggiungi un messaggio